Scoperti 200 milioni di cumuli di terra fossili creati dalle termiti

I più antichi risalgono a circa 4 mila anni fa, sono alti fino a 4 metri, distribuiti su un’area grande come l’Italia. Il volume della terra smossa pari a 4 mila volte la grande piramide di Cheope.

Nella caatinga, l’arido Nord-est del Brasile, sono state scoperte 200 milioni di montagnette di terra alte fino a 4 metri (in media 2,5 metri) e con un diametro di 9 metri risalenti le più antiche a poco meno di 4 mila anni fa. Sono distribuite su un’area grande quasi come l’Italia continentale (senza Sicilia e Sardegna). Le hanno realizzate le termini della specie Syntermes dirus, ma non sono nidi: sono il risultato degli scavi della fitte rete di collegamento sotterranea realizzata da questi insetti.

LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*