Le balene non avevano denti e i fanoni si sono evoluti dopo

Una balena fossile recentemente descritta grazie a campioni studiati nelle  collezioni museali ha rivelato un sorprendente stato intermedio nell’evoluzione dei cetacei misticeti. Allo Smitsonian spiegano che un po’ come le piume nei dinosauri, una delle più straordinarie trasformazioni nella storia della vita è stata l’evoluzione dei fanoni che le balenottere azzurre (il più grande vertebrato mai comparso sulla terra) e altre balene utilizzano per filtrare le loro piccolo prede dall’acqua marina che inghiottono. E’ questa insolita struttura, fatta di una specie di matassa di “peli”  che consente ai grandi cetacei (escluso il capodoglio che è un odontoceto) di cibarsi ogni giorno di diverse tonnellate di cibo senza dover mordere e masticare.

LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*